Cosa fai per avere la pancia piatta? Mi sdraio

Daniela Garbillo – 10/04/2021

 
Alcuni dei miti dell’allenamento più difficili da sfatare, in assoluto, riguardano gli addominali: tra distinzioni in addominali alti e bassi, tartarughe (spesso rovesciate), six pack, e necessità di allenarli fino allo sfinimento per poter avere finalmente una pancia piatta, le false convinzioni abbondano e sono dure a morire.
Innanzitutto la parete addominale è una sola e non è possibile fare distinzioni tra addominali alti e addominali bassi: possono esserci esercizi che fanno avvertire maggiore sforzo nella parte superiore oppure in quella inferiore, ma il principale muscolo coinvolto, ovvero il retto dell’addome, è uno solo. Ma non esiste solo il retto, anzi: la zona del “core”, ovvero il centro del nostro corpo – o come lo chiamava Joseph Pilates la nostra Power House – è composto un gruppo numeroso di muscoli. Alcuni sono più superficiali, altri più profondi, e al di là dell’estetica hanno una funzione importantissima: quella di sostenere e proteggere gli organi che contengono, e in particolare lo stomaco, l’intestino e il fegato.
Detto questo, certamente non avere grasso in eccesso sulla pancia è un indice di buona salute. Ma questo risultato non si ottiene con serie interminabili di crunch, a sfinimento: si ottiene, in primis, usando meno, o meglio, altri muscoli, che stanno un po’ più in alto: quelli della masticazione!
Una corretta alimentazione, infatti, è la base imprescindibile per non accumulare grasso in eccesso, sulla pancia e altrove. Dopodiché, è altrettanto importante costruire una buona massa muscolare (ma riguarda tutto il corpo, non solo la zona degli addominali) perché il muscolo brucia più grassi.
Quindi cosa fare? Mangiare meglio, limitare zuccheri, grassi e alcolici, fare movimento e costruire muscoli: solo una combinazione di tutti questi fattori può portare a dei risultati, e non è comunque detto, né necessario, che questo significhi veder spuntare la tartaruga.
Nel nostro plan ci sono tantissimi corsi che vi aiuteranno ad allenarvi nel modo corretto per il vostro “core” e a costruire massa muscolare: Circuit Workout con Teo e Michela, Mat Pilates con Agnese, Giulia e Patrizia, Total Addome con Ele, Postural con Ilaria e Stefania, Functional con Maura, Power Pump con Sara, Tabata con Eleonora, Power Fitness con Luca, Power Tone con Barbara.
Al di là dell’estetica, quindi, ricordiamoci che la zona del core è quella che svolge azioni fondamentale per la vita di tutti i giorni: fissare il bacino, stabilizzare la postura, consentirci di flettere e ruotare la nostra schiena. Tutte cose molto più importanti rispetto a vedere sbucare una tartaruga sulla nostra pancia.